Roma da sempre incarna per le coppie innamorate l’ideale del romanticismo immerso nel senso di antichità magnificenza ed eternità che solo Roma può donare.
La bellezza di Roma è proprio l’unicità della magnifica città eterna che dalla sua origine è stata il teatro principale della storia, la quale ha lasciato molti monumenti interessanti non solo da visitare ma davanti ai quali un fotografo per matrimonio a Roma può scattare le foto per un matrimonio a Roma in estate. Per questo è una delle mete preferite e sognate dagli sposi di tutto il mondo.
Se le coppie che intendono sposarsi risiedono a Roma devono recarsi presso il municipio e in Chiesa per espletare tutte le pratiche burocratiche che gli consentirà di avere l’ok al proseguimento delle varie tappe che conducono all’altare religioso che fa sorgere in capo alla coppia il sacramento indelebile del matrimonio e alla stipula del contratto civile.Panorama RomaAll’interno della città eterna, le chiese e le strutture civili che consentono di contrarre matrimonio in un ambiente estivo da sogno sono molteplici. Per quanto riguarda i matrimoni civili si dovrà scegliere tra quelli disponibili tra quelli nei quali, per la data da noi prescelta, gli ufficiali comunali potranno presenziare per la celebrazione del matrimonio.
Le chiese invece sono centinaia ed ognuna di esse corrisponde a dei canoni di bellezza unici e caratteristici. Ci sono chiese gotiche, bizantine, romane pronte ad accogliere i fedeli che intendono sposarsi davanti ad un altare.
Generalmente gli sposi romani lasciano alla sposa la scelta della location ecclesiastica nella quale sposarsi. Se non vi sono particolari esigenze, ci si sposa nella chiesa di appartenenza della ragazza. Lo sposo per poter dare luogo alla valida celebrazione che il prete impartirà nella duplice veste di ufficiale civile e religioso, dovrà ottenere il nulla osta dalla propria parrocchia di origine.
Questo accade anche quando entrambi gli sposi appartengono a parrocchie o regioni diverse rispetto a quella nella quale desiderano sposarsi. Cosi gli sposi di tutto il mondo che intendono sposarsi a Roma dovranno esibire il nulla osta attenstante che niente impedisce il valido svolgimento del rito civile e religioso.

Sposarsi in estate a Roma

La migliore stagione per sposarsi è la primavera in cui la temperatura è ideale e la vegetazione dell’ambiente circostante raggiunge il massimo dello splendore.
Tuttavia sono sempre più numerose le coppie che scelgono una data estiva per pronunciare davanti al sindaco o in chiesa.
Matrimonio con rito civile
Le location estive su dove sposarsi a Roma sono molteplici e all’interno della città si possono selezionare centinaia di chiese in grado di soddisfare l’animo degli sposi che desiderano maritarsi con rito religioso concordatario.
Se gli sposi prediligono non sposarsi con il rito religioso la scelta è più limitata. Ci sono sposi che per motivi religiosi differenti o perchè non intendono vincolarsi ecclesiasticamente evitano il matrimonio in chiesa.
Attualmente a Roma, nonostante una delibera comunale amplii la ristretta cerchia delle locations autorizzate e accreditate, sono pochissimi i municipi nei quali ci si può sposare e ancora meno sono le altre strutture autorizzate.
Sono quattro le sale esterne al palazzo comunale che la giunta ha autorizzato concretamente allo svolgimento del rito civile alla presenza degli ufficiali comunali incaricati.
Le quattro locations sono la Sala Rossa, il Complesso Vignola Mattei, La Villa Lais e la sala Azzurra ad Ostia.
La delibera nonostante sia entrata in vigore qualche anno fa e non ancora entrata in funzione, prevede che debbano essere adibite a sala per lo svolgimento del matrimonio, location di interesse culturale, ambientale, civile, storico e archeologico. Per essere valido il rito deve essere svolto alla presenza di due ufficiali del comune.

Sposarsi in spiaggia

sposarsi roma mareAlle porte di Roma si può scegliere di sposarsi in una delle strutture balneari autorizzate. Sempre più coppie sognano di porter trasformare il giorno del proprio matrimonio in un film fiabesco. Affascinati dai film americani, le giovani coppie si affidano a rinomati wedding planner che prendono contatto con le principali strutture accreditate per organizzare un matrimonio come quello che gli sposi sognano.
Si può scegliere una sera d’estate per sposarsi nella spiaggia di Ostia, Fregene, Maccarese o Fiumicino. Le bellissime spiagge sapientemente decorate ed addobbate renderanno scenografico ogni matrimonio.
Ostia lido offre interessanti luoghi in cui si può contrarre matrimonio. Anche le chiese sono molto carine e caratteristiche.Una volta scelto il luogo si deve pensare all’addobbo. Se si opta per una location balneare, in riva al mare si deve pensare a come si può rendere agevole la sosta in spiaggia con gli abiti nuziali.
Solitamente chi si sposa in spiaggia sceglierà abiti al ginocchio. Gli organizzatori dell’evento con una piccola spesa aggiuntiva suggeriranno di fornire un wedding kit ad ogni invitato comprendente infradito, stuoina e ventaglietto.
L’area in cui avrà luogo la celebrazione andrà arredata in maniera soft con postazioni a sedere, tendoni, veli, lanterne e tutto quello che possa rendere accogliente e suggestiva la spiaggia.

Sposarsi d’estate nel cuore di Roma

Sono numerosi anche i castelli e i palazzi antichi nei quali si può scegliere di sposarsi e ricevere i propri ospiti. Senza citare i nomi dei locali per evitarne la pubblicità esplicita si menziona solamente l’area in cui si trovano.
Vi è un palazzo ottocentesco spettacolare nel cui giardino si può organizzare il migliore dei ricevimenti estivi. Si trova immerso nel centro storico di Roma tra le terme di Diocleziano e la Basilica degli Angeli di Michelangelo.A Villa Borghese, a due passi da Trinità dei Monti e piazza del Popolo, si può accedere ad una stupenda struttura seicentesca che consentirà agli sposi di vivere nel lusso il proprio matrimonio. Le quattro terrazze con vista sulla città eterna renderanno magica la serata estiva degli invitati.Un altra stuttura da sogno si trova nel Campidoglio. E’ una lussuosa e principesca abitazione cinquecentesca dove lo sfarzo e la natura si uniscono per dare vita ad uno dei più bei luoghi da sogno nel quale immergersi e vivere il proprio matrimonio romano estivo.
In conclusione si può asserire che qualunque sia il luogo civile o religioso scelto per il proprio matrimonio a Roma, sarà l’amore tra i due futuri coniugi a rendere bello e unico ogni attimo di quella giornata che sancisce l’inizio di una nuova vita.